BATTLE BEAST – Intervista con Noora

Written by on May 19, 2019

Share on

Dj Mike ha incontrato la fantastica Noora Louhimo, frontwoman della Metal band BATTLE BEAST, per una bella intervista riguardo al nuovo album “No More Hollywood Endings”, pochi minuti prima del Live di Milano al Legend Club, 17 Aprile 2019. Sotto potete trovare il file audio, in inglese, e la traduzione scritta, in italiano.

Traduzione in italiano, a cura di Luna La Chimia

Ciao a tutti, sono Mike di MMR e sono qui in compagnia di Noora dei Battle Beast! Ciao Noora! Come stai?

Noora: Meravigliosamente, grazie!

Vorrei iniziare questa intervista con una domanda molto semplice: potresti raccontarci, brevemente, la tua storia nei Battle Beast dagli inizi fino a oggi?

Noora: Faccio parte della band da ormai 7 anni. La band mi ha contattata nel 2012 , dopo avermi vista per caso su You Tube che cantavo un brano di Janis Joplin, chiedendomi se fossi interessata a farne parte, sebbene non avessi mai cantato Heavy Metal prima di allora. Di fatto i Battle Beast sono la prima band con cui ho iniziato effettivamente a cantare Heavy Metal. Da allora è diventato tutto molto impegnativo, fare nuovi album e tour per tutto il tempo ma questo è un sogno che si è avverato. E’ il più bel lavoro che si possa fare!

Ti ricordi cosa hai provato quando hai iniziato a cantare nei Battle Beast?

Noora: Sì, mi ricordo che mi sono sentita come se avessi finalmente trovato il mio posto, mi sono sentita come a casa sebbene avessi iniziato la mia carriera di cantante professionista già da alcuni anni ma sentivo che potevo fare molto di più e nei Battle Beast ho avuto l’opportunità di fare tutto quello che mi sentivo in grado dare come performer e come cantante. Nei Battle Beast posso fare tutto quello che voglio! Mi sono sentita molto grata, lo sono tutt’ora, questo è il mio posto e da sempre il mio sogno più grande è stato quello di intrattenere le persone, questo è il lavoro della mia vita e nei Battle Beast posso realmente fare quello che ho sempre voluto ed è fantastico!

Ottimo! Parliamo del nuovo album  “No More Hollywood Endings” in particolare della copertina perché è veramente molto particolare! Chi l’ha disegnata?

Noora: Un artista finlandese di nome Jan Yrlund che si era già occupato della copertina dell’album precedente mentre del simbolo si è occupata l’artista americana Kelly Wagner; l’anno scorso si era occupata del design del nostro merchandise, è veramente molto brava! Abbiamo voluto sviluppare la nostra immagine e stupire le persone. Questa collaborazione è fantastica, Kelly e Jan sono fantastici, adoro i loro disegni e la copertina che hanno realizzato!

E’ veramente molto bella! E’ stato il primo cambiamento che ho visto nella band: tu eri nella copertina dell’album precedente!

Noora: In realtà non ero io. Molta gente lo pensa ma non sono io! Ci sono delle somiglianze con il personaggio ma l’intento non era mettermi sulla copertina dell’album.

Ho ascoltato il nuovo album e ho notato delle differenze con il lavoro precedente: è molto più melodico e meno Heavy…

Noora: Sì, volevamo fare cose nuove, migliorare sia come musicisti che come compositori e fare della musica che potesse essere ascoltata da tutti, non solo da una specifica categoria. Volevamo provare cose diverse, questa è musica, noi volevamo fare buona musica ed è questo il punto fondamentale.

Sono d’accordo ed è veramente un buon album! C’è un messaggio in particolare che questo album vuole dare a chi lo ascolta?

Noora: Ci sono diverse storie nell’album: ci sono canzoni che trattano temi molto dolorosi come l’essere bullizzati, qualcuno che ti spezza il cuore o perdere qualcuno di importante. Ma ci sono anche altri argomenti come per esempio in “Endless Summer” si parla di amore, di memorizzare momenti romantici con qualcuno, oppure canzoni storiche, canzoni sui videogame… Ci sono molte canzoni in cui mi posso rispecchiare e il messaggio è trovare la forza dentro se stessi, aumentare l’autostima, non seguire i dettami della società né farsi plasmare. Il messaggio principale è essere se stessi ed esserne fieri.

Questa è una bellissima risposta, grazie! Come è stato accolto l’album sia dalla stampa che dai fan?

Noora: Molto bene! C’è stata una forte divisione tra chi lo ha amato e chi lo ha odiato. Questo significa che ha trasmesso delle forti emozioni e non è passato inosservato, non ha lasciato indifferenti: questo significa che abbiamo fatto qualcosa di importante!

Sono d’accordo! Passando ai testi: quali sono le principali influenze?

Noora: La Vita!

Quale? La tua? Quella della Band? Il tour?

Noora: Ci sono diverse storie sia dentro e fuori la vita della band che di fantasia. Le influenze arrivano da ogni parte ma per questo album ci siamo ispirati alle nostre vite.

Come sta andando il tour?

Noora: Molto bene! Ci siamo esibiti allo “Z7”, una venue leggendaria in Svizzera, come headliner dove durante gli anni si sono esibiti altri importanti artisti ed è stato un sogno diventato realtà! Sono molto contenta di essere qui in Italia perché adoro il pubblico, la loro passione per la vita e la musica e sono molto emozionata per lo show di stasera!

A proposito: cosa ci dobbiamo aspettare dal concerto di stasera?

Noora: Un grandissimo show ma non voglio rivelare niente!

Vi ho visto anni fa al Circolo Colony di Brescia ed è stato fantastico! Quindi posso immaginare qualcosa…

Noora: Sì ma non voglio dire niente!

Com’è il rapporto con i fan italiani?

Noora: Buono! La gente in Italia è sempre molto calorosa e questo ci fa sentire sempre molto ben accolti! Quello che ricordo dal tour precedente è che le persone sono state sempre molto carine, ci piace scambiare qualche parola con loro dopo lo show per sapere cosa ne pensano della nostra musica e cosa gli ha dato: è bello parlare con le persone faccia a faccia. Vogliamo sì intrattenere ma anche infondere tanta energia e dare qualcosa che abbia un valore per loro.

Bene, allora ci vedremo dopo! Grazie per il tuo tempo e per tutta la passione che metti in quello che fai!

Noora: Grazie per essere venuti e…divertitevi stasera!

Ringraziamo Luna La Chimia per la trascrizione


Share on

Current track

Title

Artist